Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Assegno di mantenimento per i figli

Mantenimento revocato al figlio maggiorenne che non si è attivato per cercare un’occupazione

29 Dicembre 2017 | di Sabina Anna Rita Galluzzo

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per i figli

La Cassazione, con l’ordinanza in esame, interviene in un caso che ha per protagonista una ragazza di 35 anni, disoccupata, che godeva di un assegno di mantenimento a carico del padre. L’uomo, che versava alla ex moglie tale contributo in forza di un provvedimento giudiziale, aveva presentato ricorso in Tribunale deducendo che erano mutate la condizioni che avevano giustificato l’assegno, in quanto la ragazza non si era ancora attivata per cercare un’occupazione.

Leggi dopo

Spese straordinarie: è obbligatorio informare preventivamente il genitore non affidatario ai fini del rimborso?

13 Novembre 2017 | di Sabina Anna Rita Galluzzo

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per i figli

In tema di spese straordinarie, è possibile per uno dei genitori sostenere spese ingenti, come quelle conseguenti all'iscrizione del figlio in un istituto scolastico privato, senza il consenso dell'altro genitore ed ottenerne comunque il rimborso?

Leggi dopo

No al regresso se il pagamento del mutuo contribuisce al mantenimento dei figli

06 Novembre 2017 | di Laura Logli

Trib. Pavia

Assegno di mantenimento per i figli

Nel caso di mutuo contratto da entrambi i coniugi per l'acquisto della casa familiare, il Tribunale può determinare l'assegno mensile per il mantenimento dei figli imponendo ad uno dei coniugi il pagamento dell'intera rata del mutuo, con esclusione dell'azione di regresso nei confronti dell'altro coniuge poiché tale pagamento costituisce una forma indiretta di mantenimento.

Leggi dopo

Spese straordinarie: è necessario l’accordo preventivo dei genitori?

13 Luglio 2017 | di Orietta Rachele Grazioli

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per i figli

Ai fini della contribuzione posta a parziale carico del genitore non collocatario, sussiste un obbligo di concertazione preventiva tra i genitori in merito alle spese straordinarie inerenti il figlio minore?

Leggi dopo

Violazione degli obblighi di mantenimento: il reato si configura anche per i figli nati fuori dal matrimonio?

26 Giugno 2017 | di Giuseppe Marra

Cass. pen.

Assegno di mantenimento per i figli

Il reato di omesso versamento dell'assegno periodico previsto dell'art. 12-sexies, l. 1 dicembre 1970, n. 898 (richiamato dall'art. 3, 8 febbraio 2006, n. 54) è configurabile anche in caso di omesso versamento in favore di figli nati da genitori non sposati?

Leggi dopo

Il c.d. contributo perequativo in favore del genitore non collocatario del minore

16 Maggio 2017 | di Valentina Rascioni

Trib. Roma

Assegno di mantenimento per i figli

Può essere disposto un assegno in favore del genitore non collocatario ed economicamente più debole, al fine di poter provvedere adeguatamente al minore nei periodi che trascorre con lui?

Leggi dopo

Ammissibilità ed efficacia della contribuzione una tantum nel mantenimento della prole

28 Febbraio 2017 | di Laura Cossar

Trib. Pavia

Assegno di mantenimento per i figli

Il provvedimento in esame pone la duplice questione dell'ammissibilità e dell'eventuale efficacia estintiva di un accordo tra genitori che preveda la corresponsione, da parte di uno dei due ed in un'unica soluzione, del contributo di mantenimento per la prole minorenne o maggiorenne non economicamente autonoma.

Leggi dopo

Spese straordinarie: rimborso anche se non concordate

25 Gennaio 2017 | di Stefania D'Errico

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per i figli

La Suprema Corte di Cassazione ha affrontato un peculiare aspetto dell'onere di mantenimento dei figli minori e maggiorenni non autosufficienti, che sorge a seguito della disgregazione del nucleo familiare...

Leggi dopo

Le spese straordinarie, anche se non concordate, vanno rimborsate al genitore che vive con i figli

22 Novembre 2016 | di Paola Maccarone

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per i figli

Qualora svolgano attività lavorativa produttiva di reddito sussiste in capo ad entrambi i genitori l'obbligo di contribuire al soddisfacimento dei bisogni dei figli minori, in proporzione alle rispettive disponibilità economiche. Da questo principio discendono alcuni problemi applicativi e interpretativi in merito, soprattutto, all'esatta individuazione delle spese ordinarie e straordinarie e alla loro corretta suddivisione.

Leggi dopo

L'obbligo di mantenimento della prole, presupposti e parametri

14 Luglio 2016 | di Martina Botton

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per i figli

Il genitore ha l'obbligo di procurarsi i mezzi di mantenimento dei figli: gli studi universitari all'età di 35 anni non esonerano da tale dovere, anche tenuto conto della disponibilità del patrimonio dell'obbligato (proprietario di un immobile) e dell'agiatezza della sua famiglia d'origine.

Leggi dopo

Pagine