Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Affidamento condiviso

Le modalità di affidamento del figlio devono assicurare la bigenitorialità anche in presenza di PAS

11 Gennaio 2018 | di Chiara Casale

Cass. civ.

Affidamento condiviso

Quali sono gli elementi di cui il Giudice deve tenere conto per valutare l'idoneità del genitore circa l'affidamento del figlio? In riferimento a questo profilo, è rilevante la diagnosi di sindrome da alienazione parentale formulata dal consulente tecnico? In tale evenienza, è opportuno confermare l'affidamento condiviso del figlio di età minore ad entrambi i genitori, conservando eventualmente anche il collocamento del fanciullo presso il genitore che pone in essere comportamenti “a rischio PAS”, oppure è preferibile disporre che il minore abiti prevalentemente con l'altro genitore?

Leggi dopo

La nomina di un tutore per il minore come rimedio alla conflittualità dei genitori

06 Aprile 2017 | di Francesca King

Trib. Roma

Affidamento condiviso

Può il Tribunale sospendere la responsabilità genitoriale in capo a entrambi i genitori, nominando un tutore che eserciti al posto loro la responsabilità genitoriale?

Leggi dopo

Collocazione dei figli e criterio della maternal preference

14 Marzo 2017 | di Rita Rossi

Cass. civ.

Affidamento condiviso

La questione decisa dalla Corte di cassazione è di importanza centrale sul terreno della regolamentazione dei rapporti tra genitori separati e figli. Essa tocca, infatti, il dibattuto tema, non tanto dell'affidamento, quanto della collocazione dei figli.

Leggi dopo

Percorso di sostegno alla genitorialità: la prescrizione del Tribunale non costituisce violazione della libertà personale

23 Settembre 2016 | di Antonio Scalera

Trib. Roma

Affidamento condiviso

La prescrizione terapeutica di un percorso di sostegno costituisce l’unico strumento disponibile da parte del giudice per il superamento della conflittualità tra i due genitori.

Leggi dopo

Figlio maggiorenne portatore di handicap grave: affidamento ai genitori o Ads?

16 Settembre 2016 | di Rita Rossi

Trib. Treviso

Affidamento condiviso

Nel procedimento di separazione o di divorzio, è inammissibile la domanda di affidamento del figlio maggiorenne portatore di handicap grave, dovendosi procedere alla nomina di una figura di sostegno nell'interesse di questi.

Leggi dopo

Decisioni attribuite a un solo genitore anche con l’affido condiviso

31 Maggio 2016 | di Rosa Muscio

Trib. Roma

Affidamento condiviso

In un procedimento per scioglimento del matrimonio in relazione alla responsabilità genitoriale il padre chiedeva l’affidamento condiviso del figlio minore, la madre l’affidamento esclusivo, lamentando comportamenti paterni pregiudizievoli per l’equilibrio psicofisico del minore quali punizioni troppo severe, la negazione del disturbo dislessico da cui il minore era affetto e il totale disinteresse per la vita scolastica del figlio.

Leggi dopo

L'intervento del giudice nella composizione del conflitto tra i genitori separandi a garanzia del primario interesse del minore autistico

28 Aprile 2016 | di Matteo Santini

Trib. Reggio Emilia

Affidamento condiviso

La conflittualità genitoriale in fase di separazione può legittimare i giudici ad una parziale estromissione dei genitori dall'esercizio delle loro prerogative, assegnando l'adozione delle scelte di vita di maggiore interesse per i figli ad un terzo.

Leggi dopo

Affidamento condiviso e tempi ridotti di permanenza del figlio con il genitore non collocatario

12 Aprile 2016 | di Alberto Figone

Cass. Civ.

Affidamento condiviso

Non contrasta con i principi dell'affidamento condiviso un regime, stabilito dal giudice, in cui un figlio minore trascorre con il genitore collocatario un periodo di tempo ben superiore rispetto all'altro genitore.

Leggi dopo

Residenza del figlio minore: in caso di disaccordo decide il giudice

23 Dicembre 2015 | di Antonio Scalera

Trib. Torino

Affidamento condiviso

Il diritto di un genitore di trasferire la propria residenza insieme al figlio, pur trattandosi di diritto di rilievo costituzionale, deve essere bilanciato con il diritto del minore (di pari rango costituzionale) ad una sana crescita e ad uno sviluppo armonico della personalità, nonché a mantenere, pur in caso di disgregazione della famiglia, equilibrati ed adeguati contatti e rapporti con entrambi i genitori.

Leggi dopo

Non può essere imposto a un genitore un percorso psicoterapeutico individuale e di sostegno alla genitorialità

28 Ottobre 2015 | di Anna Galizia Danovi

Cass. civ.

Affidamento condiviso

La prescrizione di un percorso psicoterapeutico individuale e di sostegno alla genitorialità da seguire in coppia esula dai poteri del giudice investito della controversia sull'affidamento dei minori. Ciò anche se viene disposta con la finalità del superamento di una condizione di immaturità della coppia genitoriale che impedisce un reciproco rispetto dei rispettivi ruoli.

Leggi dopo