Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Estinzione definitiva del diritto all'assegno di mantenimento per il coniuge che conviva more uxorio

22 Febbraio 2019 | di Annarita Oliva

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per il coniuge

La formazione di una famiglia di fatto da parte del coniuge separato determina la definitiva cessazione del diritto di quest'ultimo al riconoscimento di un assegno di mantenimento a carico dell'altro coniuge?

Leggi dopo

Diritto degli ascendenti di mantenere legami significativi con i nipoti: il PM non ha legittimazione attiva

20 Febbraio 2019 | di Giulia Sapi

Trib. min. Caltanissetta

Ascendenti: diritti e doveri

La pronuncia in commento ha affrontato il tema della legittimazione in capo al PM ad agire per la tutela del diritto degli ascendenti di conservare rapporti significativi con i nipoti, attraverso l'apertura di un procedimento ex artt. 333 e 336 c.c..

Leggi dopo

L'affidamento ai Servizi sociali è lecito anche senza determinazione di durata

18 Febbraio 2019 | di Sabina Anna Rita Galluzzo

Cass. civ.

Affidamento a terzi

L'affidamento del minore ai Servizi sociali ex art. 337-ter c.c. è legittimo anche senza previsione di un termine di durata e di sue modalità di esercizio.

Leggi dopo

Dopo l'accettazione dell'eredità beneficiata del minore è preclusa la possibilità di una successiva rinuncia

15 Febbraio 2019 | di Barbara D'Amato

Cass. civ.

Successione necessaria

La scansione cronologica degli adempimenti prescritti dalla procedura di accettazione beneficiata dell'eredità subisce deroghe per l'ipotesi di eredità devoluta a minori?

Leggi dopo

Crisi della coppia genitoriale e potere di vigilanza attiva del giudice tutelare

13 Febbraio 2019 | di Francesca Mazzoleni

Trib. Milano

Giudice tutelare: competenze

Che tipo di potere ha il Giudice tutelare nell'ambito delle competenze di cui all'art. 337 c.c.?

Leggi dopo

Lesioni lievissime: sempre competente il Tribunale se la persona offesa è un congiunto o un convivente

12 Febbraio 2019 | di Francesco Pisano

Corte cost.

Maltrattamenti contro familiari e conviventi

La Consulta ha pronunciato l'illegittimità costituzionale dell'art. 4, comma 1, lett a), d.lgs. n. 274/2000, nella parte in cui non esclude dalla competenza del giudice di pace anche il reato di lesioni lievissime in danno del figlio biologico.

Leggi dopo

Disconoscimento di paternità: quando la verità biologica prevale su quella legale

08 Febbraio 2019 | di Giulia Eleonora Aresini

Trib. Genova

Disconoscimento di paternità

La questione principale sottesa alla sentenza in esame attiene alla valutazione circa la prevalenza, nel giudizio di disconoscimento della paternità, del principio del favor veritatis, inteso quale interesse a far prevalere la verità biologica, sull'interesse del minore alla stabilità dei rapporti familiari e alla prevalenza della cd. verità legale.

Leggi dopo

Il rifiuto del coacquisto e la caduta in comunione

07 Febbraio 2019 | di Vera Tagliaferri

Cass. civ.

Comunione legale dei beni: oggetto

L'intervento adesivo del coniuge non acquirente non è di per sé sufficiente a escludere dalla comunione il bene che non sia effettivamente personale.

Leggi dopo

Litispendenza internazionale e misure di protezione del minore cross-border: inquadramenti del giudice italiano

06 Febbraio 2019 | di Marzia Ghigliazza, Sara Luzzati

Trib. Milano

Residenza abituale del minore

Un padre ha investito il Tribunale di Roma prima e di Milano poi, di domande relative alla responsabilità genitoriale e al mantenimento della figlia, pur in contemporanea pendenza avanti al Giudice americano, del procedimento di divorzio, nell'ambito del quale entrambi i genitori hanno avanzato anche tutte le domande relative alla responsabilità genitoriale.

Leggi dopo

Il nuovo orientamento sull'assegno di divorzio opera solo con la sentenza

04 Febbraio 2019 | di Valeria De Vellis

App. L'Aquila

Assegno divorzile e una tantum

La quaestio iuris esaminata dalla Corte d'appello di L'Aquila riguarda la possibilità per il Presidente, in fase presidenziale, di anticipare il giudizio sulla debenza dell'assegno divorzile.

Leggi dopo

Pagine