Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Quali i criteri per valutare lo stato di adottabilità del minore?

19 Aprile 2019 | di Bina Santella

Cass. civ.

Adozione di minore di età

Il giudizio sullo stato di adottabilità di un minore va pronunciato alla stregua di una valutazione rigorosa in merito alla sua situazione di abbandono morale e materiale da parte dei genitori naturali.

Leggi dopo

Gratuito patrocinio per le vittime di maltrattamenti in famiglia

18 Aprile 2019 | di Paolo Di Geronimo

Cass. pen.

Maltrattamenti contro familiari e conviventi

Esaminato dalla Cassazione un particolare profilo di diritto intertemporale collegato alla modifica normativa in virtù della quale la vittima del reato di maltrattamenti in famiglia è ammessa al gratuito patrocinio anche nel caso di superamento degli ordinari limiti reddituali.

Leggi dopo

Irrilevante il patrimonio ereditato dall'ex marito ai fini del riconoscimento dell'assegno divorzile

16 Aprile 2019 | di Paola Silvia Colombo

Trib. Prato

Assegno divorzile e una tantum

Il patrimonio ereditato dall'ex marito è irrilevante ai fini del riconoscimento dell'assegno divorzile.

Leggi dopo

La morte del coniuge dopo passaggio in giudicato della sentenza parziale sullo status determina la cessazione della materia del contendere?

12 Aprile 2019 | di Caterina Costabile

Trib. Milano

Divorzio: procedimento e impugnazioni

Affrontata la questione della sorte delle domande accessorie di contenuto economico ancora sub iudice nell'ipotesi di morte del coniuge in pendenza del giudizio di divorzio, sopraggiunta dopo l'emissione ed il successivo passaggio in giudicato di una sentenza parziale sullo status.

Leggi dopo

Obbligo di mantenimento per il figlio maggiorenne che rifiuta di frequentare il padre

09 Aprile 2019 | di Annarita Oliva

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per i figli

Il rifiuto del figlio maggiorenne non economicamente autosufficiente di frequentare il genitore non interferisce col fatto che quest'ultimo non vada incontro ad alcun diretto esborso o ad alcuna cura in favore dello stesso.

Leggi dopo

È necessario l'ascolto del minore nel procedimento di accertamento di paternità?

05 Aprile 2019 | di Annamaria Siliberti

Cass. civ.

Ascolto del minore

L'ascolto del minore costituisce un adempimento necessario nei procedimenti che lo riguardano, nonché elemento di primaria importanza ai fini della valutazione del suo interesse.

Leggi dopo

Illegittimo il sequestro preventivo della casa coniugale di proprietà dell'ex coniuge a seguito di accordo di separazione consensuale

04 Aprile 2019 | di Serafina Aceto

Cass. pen.

Garanzie: sequestri e provvedimenti d’urgenza

La casa coniugale, trasferita alla moglie in virtù del decreto di omologa di separazione consensuale, non può ricadere tra i beni sequestrabili ai fini della confisca per equivalente.

Leggi dopo

Genitore irregolarmente soggiornante: l'autorizzazione alla permanenza è subordinata all'esclusivo interesse del minore

01 Aprile 2019 | di Paolo Oddi

App. Salerno

Minori migranti

La Corte d'Appello di Salerno affronta il tema delle condizioni che rendano possibile per il Tribunale per i Minorenni concedere l'autorizzazione alla permanenza su territorio italiano ai familiari irregolari di minori stranieri nell'esclusivo interesse di questi ultimi.

Leggi dopo

Assegno divorzile e situazione economico-patrimoniale dei coniugi

29 Marzo 2019 | di Luca Volpe

Cass. civ.

Assegno divorzile e una tantum

Esaminati gli aspetti pratici dell'applicazione della funzione perequativa-compensativa dell'assegno divorzile, sancita di recente dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 18287/2018.

Leggi dopo

Aiuto al suicidio ed eutanasia attiva: la rivoluzionaria pronunzia della Consulta sull'autodeterminazione al trattamento medico da parte del paziente

28 Marzo 2019 | di Roberto Masoni

Corte Cost.

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

La Corte Costituzionale non perviene alla declaratoria di illegittimità costituzionale dell'art. 580 c.p. «nell'ipotesi in cui l'aiuto venga prestato nei confronti di soggetti che versino nelle condizioni appena descritte», ma invita il Parlamento a legiferare in materia entro il 23 settembre 2019, rinviando a dopo quella data la nuova udienza costituzionale di verifica.

Leggi dopo

Pagine