Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Inammissibile il reclamo avverso i provvedimenti ex art. 709-ter c.p.c. pronunciati dal G.I.

16 Febbraio 2018 | di Giulia Sapi

Trib. Locri

Reclamo contro le ordinanze presidenziali e le ordinanze del G.I.

Il Tribunale di Locri, si è pronunciato in merito alla questione dell'ammissibilità del reclamo avverso i provvedimenti di cui all'art. 709-ter c.p.c., allorché essi siano pronunciati in corso di causa, ed in particolare con ordinanza del Giudice Istruttore.

Leggi dopo

I poteri del PM nella negoziazione assistita "senza figli"

15 Febbraio 2018 | di Alessandro Simeone

Procura della Repubblica Trib. Torino

Negoziazione assistita

L'art. 6, d.l. n. 132/2014 non dice nulla in merito ai limiti e ai poteri del Procuratore della Repubblica con riferimento al rilascio del nulla osta agli accordi di negoziazione assistita conclusi tra coniugi che non hanno figli minorenni, maggiorenni non economicamente autosufficienti o portatori di handicap: il suo controllo è limitato solo all'aspetto formale? Deve invece fare una compiuta verifica sul merito degli accordi?

Leggi dopo

Dichiarazione giudiziale di paternità e risarcimento dei danni causati dall’assenza del genitore

13 Febbraio 2018 | di Edoardo Rossi

Trib. Roma

Risarcimento del danno endofamiliare

È ammissibile, in assenza di una norma specifica, la domanda di risarcimento dei danni presentata da una figlia nei confronti del padre che non ha provveduto al suo riconoscimento e si è completamente disinteressato di lei?

Leggi dopo

PAS: affidamento del minore all'Ente e raccomandazioni del Tribunale a sostegno della genitorialità

09 Febbraio 2018 | di Valeria Mazzotta

Trib. Genova

Affidamento a terzi

In caso di situazioni riconducibili alla c.d. sindrome da alienazione parentale (PAS), il Giudice può disporre l'affidamento del minore ai Servizi Sociali se entrambi i genitori sono incapaci di garantire il diritto del figlio al corretto esercizio della responsabilità genitoriale in termini di cura, educazione ed istruzione e la conservazione di un rapporto equilibrato con ambedue le figure di riferimento (diritto alla bigenitorialità).

Leggi dopo

Anche la Kafalah convenzionale è istituto di protezione familiare conforme all’interesse del minore

08 Febbraio 2018 | di Marina Cirese

Cass. civ.

Ricongiungimento familiare

La kafalah negoziale, istituto di protezione familiare previsto in alcuni ordinamenti giuridici ispirati all'insegnamento del Corano, può costituire il presupposto per il ricongiungimento familiare ai sensi del d.lgs. n. 30/2007? Il minore straniero affidato in regime di kafalah di matrice convenzionale può rientrare nella nozione di “altri familiari” di cui all'art. 3, comma 2, lett. a, d.lgs. n. 30/2007?

Leggi dopo

Competente il giudice della residenza abituale del minore anche per le istanze alimentari

06 Febbraio 2018 | di Francesca Romana Viccei

Cass. civ.

Responsabilità genitoriale: nozione

La Cassazione si esprime, con la sentenza in commento, circa il concetto di residenza abituale del minore. Tale definizione, elaborata in sede internazionale, è stata utilizzata in particolare nella Convenzione de L'Aja del 25 ottobre 1980 e nel Reg. CE n. 2201/2003, dovendosi sottolineare, tuttavia, che entrambe le fonti normative non definiscono tale nozione.

Leggi dopo

Assegno divorzile: il Tribunale di Roma tra vecchi e nuovi criteri di liquidazione

02 Febbraio 2018 | di Antonio Scalera

Trib. Roma

Assegno divorzile e una tantum

Alla luce del nuovo orientamento giurisprudenziale inaugurato da Cass. civ., 10 maggio 2017, n. 11504, sussiste il diritto dell'ex moglie all'assegno divorzile, sebbene la stessa disponga di un cospicuo patrimonio immobiliare?

Leggi dopo

Accedere alla posta elettronica dell’ex marito è reato anche se si conosce la password

01 Febbraio 2018 | di Serafina Aceto

Cass. pen.

Privacy, reputazione e crisi familiare

La Corte di Cassazione, con la sentenza in esame, torna ad occuparsi del reato di accesso abusivo al sistema informatico o telematico, sanzionato penalmente dall'art. 615-ter, comma 1, c.p., trattando però di una questione raramente affrontata in giurisprudenza, ovvero se la conoscenza della password di accesso al sistema informatico altrui, da parte di chi si introduce, escluda la sussistenza del reato.

Leggi dopo

Divieto di maternità surrogata e interesse del minore: un nodo da sciogliere caso per caso

30 Gennaio 2018 | di Giuseppe Marra

Corte cost.

Maternità surrogata

In tema di impugnazione del riconoscimento del figlio naturale concepito tramite maternità surrogata, la Corte costituzionale ha affermato che non sussiste nessun automatismo dettato dall'art. 263 c.c., in quanto il Giudice dovrà sempre valutare caso per caso, operando una necessaria comparazione tra gli interessi in gioco, al fine di verificare se il c.d. favor veritatis possa in concreto creare un pregiudizio nei riguardi del minore, che invece potrebbe avere interesse a conservare lo status acquisito, anche se non rispondente al vero.

Leggi dopo

Sospensione della provvisoria esecutività della sentenza di primo grado che nega l'assegno divorzile

26 Gennaio 2018 | di Francesca Tizi

App. Milano

Assegno divorzile e una tantum

La Corte di appello di Milano, con la sentenza in commento, ha provveduto alla parziale sospensione della provvisoria esecutività della sentenza di divorzio con cui il Tribunale di primo grado aveva respinto la domanda di assegno divorzile, disponendo la riviviscenza, sino alla definizione del giudizio di appello, delle condizioni della separazione consensuale.

Leggi dopo

Pagine