Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Minore nato all'estero da gestazione per altri: rinviata alla corte costituzionale la decisione sul riconoscimento dello status di filiazione

06 Luglio 2020 | di Ida Parisi

Cass. civ.

Maternità surrogata

La Corte di Cassazione rimette alla Corte Costituzionale la questione di legittimità costituzionale degli artt. 12, comma 6, l. 40/2004, 18 d.P.R. n. 396/2000, nonché dell'art. 64, comma 1, lett. g), l. 218/1995, nella parte in cui non consentono, secondo l'interpretazione attuale del diritto vivente – consolidatasi a seguito della sentenza delle Sezioni Unite n. 12193/2019 – la possibilità di riconoscere, ai fini della relativa efficacia in Italia, i provvedimenti giurisdizionali stranieri volti ad accertare lo status genitoriale del genitore d'intenzione, non biologico, nei confronti di un minore nato a seguito di gestazione per altri e, conseguentemente, il suo diritto ad essere riconosciuto come tale nell'atto di nascita straniero.

Leggi dopo

Amministrazione di sostegno e disposizioni testamentarie a favore dell'amministratore

01 Luglio 2020 | di Gabriele Mercanti

Cass. civ.

Amministrazione di sostegno

L'amministrazione di sostegno si configura come cd. sostitutiva o mista, laddove presenta caratteristiche affini alla tutela, poiché l'amministrato, pur non essendo tecnicamente incapace di compiere atti giuridici, non è...

Leggi dopo

L’adozione mite: dalla sperimentazione all’applicazione

30 Giugno 2020 | di Lydia Ardito

Trib. Bari

Adozione di minore di età

In ossequio al best interest of the child, é possibile pronunciare una adozione nella forma cosiddetta “mite” ex art. 44 lett. d) l. n. 184/1983, che consente la conservazione dei rapporti tra i minori ed il padre biologico...

Leggi dopo

Adozione di maggiorenne e riduzione della differenza di diciotto anni tra adottante e adottato

26 Giugno 2020 | di Michol Fiorendi

Cass. civ.

Adozione di persone maggiori di età

In tema di adozione di persona maggiorenne, è da ritenersi prevalente la tutela di una situazione familiare consolidatasi nel tempo, anche in assenza della differenza minima d'età tra adottante e adottato, ovvero ...

Leggi dopo

Attribuzione e calcolo di una quota di TFR all’ex coniuge

24 Giugno 2020 | di Laura Parlanti

Trib. Milano

TFR

Il tribunale di Milano affronta la questione relativa al calcolo della quota spettante al coniuge divorziato titolare di assegno, ci si chiede se debba essere calcolata anche sull'eventuale anticipo percepito prima della cessazione del rapporto di lavoro, ma dopo la sentenza di divorzio e se nel calcolo della quota spettante all'ex coniuge debbano essere considerate anche altre indennità corrisposte al momento della cessazione del rapporto di lavoro e l'incentivo all'esodo.

Leggi dopo

Assegno divorzile: l'eredità non basta per la revoca se l'ex coniuge non è autosufficiente economicamente

23 Giugno 2020 | di Valeria Mazzotta

Cass. civ.

Assegno divorzile e una tantum

Con l'ordinanza in commento ci si interroga su quali situazioni possano determinare la revoca dell'assegno divorzile, in particolare se sia sufficiente l'aumento del patrimonio a seguito di una successione ereditaria e in che misura rileva ancora la sussistenza o meno dell'autosufficienza economica.

Leggi dopo

Il diritto- dovere di visita del genitore non collocatario non è coercibile e pertanto non è sanzionabile

22 Giugno 2020 | di Paola Silvia Colombo

Cass. civ.

Diritto di visita

Nella pronuncia in commento la Suprema Corte è stata chiamata a stabilire se il diritto-dovere del genitore non collocatario, ferma l'infungibilità della condotta, sia suscettibile di coercibilità in via indiretta", ossia se fermo restando che non si possono pretendere 'prestazioni' alternative, in quanto il ruolo del genitore è insostituibile, sia possibile prendere provvedimenti che lo inducono ad esercitarlo. Si è posto, quindi, il problema di capire se sia possibile o meno ricorrere a questo strumento coercitivo (che implica un'applicazione di una sanzione pecuniaria) nel caso in cui il genitore non collocatario si sottragga volontariamente alle frequentazioni del figlio e/o non rispetti il calendario di visite stabilito dal Giudice.

Leggi dopo

Quantificazione dell'assegno divorzile per il coniuge che ha anteposto la famiglia e il partner alla propria realizzazione economica

18 Giugno 2020 | di Emilia Velletri

Cass. civ.

Assegno divorzile e una tantum

Ai fini dell' attribuzione e quantificazione dell'assegno divorzile è necessario tenere conto del fatto che il coniuge economicamente più debole sia rimasto sposato per parecchi anni, dedicando tempo alla famiglia e al partner e incrementando le risorse economiche familiari col proprio lavoro, anche casalingo.

Leggi dopo

Incompetenza funzionale del T.m.: i provvedimenti provvisori e urgenti assunti restano efficaci?

15 Giugno 2020 | di Giulia Sapi

Trib. min. Cagliari

Responsabilità genitoriale: decadenza e limitazioni

Esigenze di rilievo pubblico possono giustificare il mantenimento in capo al giudice che si dichiara incompetente del potere di intervenire in via provvisoria e cautelare.

Leggi dopo

Adozione del single all'estero e trascrizione in Italia

12 Giugno 2020 | di Francesca Zadnik

App. Potenza

Adozione di minore di età

Si può far dichiarare efficace il provvedimento di adozione estero legalmente valido e, per l'effetto, far trascrivere nei registri di stato civile i dati della propria figlia adottiva?

Leggi dopo

Pagine