Focus

Focus su Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Sospensione dei termini, udienze, separazioni consensuali e divorzi congiunti dopo la legge di conversione del d.l. Cura Italia. Cosa cambia

30 Aprile 2020 | di Alessandro Simeone

l. 24 aprile 2020, n. 27

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

A seguito dell'esplosione della pandemia, sul fronte giustizia, si sono succeduti una serie di provvedimenti, da ultimo è stato poi approvato dal Parlamento la legge di conversione n. 27/2020 del d.l. n. 18/2020 cui sono state apportate però alcune rilevanti modifiche che occorre analizzare partitamente per gli effetti che avranno (anche) sull'attività dei familiaristi.

Leggi dopo

Le linee guida dei Tribunali ai tempi del Covid-19

31 Marzo 2020 | di Redazione Scientifica

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

A seguito del d.l. 17 marzo 2020 n. 18, recante «Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19» che ha modificato il precedente d.l. 8 marzo 2020, n. 11, disponendo nuove regole processuali sia per il periodo 9 marzo/15 aprile sia per quello 16 aprile/ 30 giugno, i Tribunali pubblicano le prime indicazioni per la trattazione delle cause civili e penali. Di seguito le linee guida dei Tribunali pubblicate in materia da ilFamiliarista.it.

Leggi dopo

Sospensione dei termini per i procedimenti familiari dopo il d.l. 18/2020: il caos normativo e le modalità operative emanate dagli Uffici giudiziari

27 Marzo 2020 | di Alessandro Simeone

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Il d.l. 17 marzo 2020 n. 18, recante «Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19» ha modificato il precedente d.l. 8 marzo 2020, n. 11, disponendo nuove regole processuali sia per il periodo 9 marzo/15 aprile sia per quello 16 aprile/ 30 giugno. Permangono tutti i dubbi circa la portata pratica delle innovazioni emergenziali sui procedimenti relativi al diritto delle relazioni familiari. L'Autore, partendo dall'analisi dei testi di legge e delle prime Linee guida emesse da alcuni Tribunali, indica quelli che potrebbero essere i futuri orientamenti cercando di fornire all'operatore alcune prime indicazioni pratiche in materia di sospensione dei termini processuali.

Leggi dopo

Covid-19 e diritto di visita dopo il d.P.C.M. 22 marzo: cosa succede?

23 Marzo 2020 | di Alessandro Simeone

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Nel corso di pochi giorni si sono susseguiti una serie di atti normativi limitativi della libertà di circolazione all'interno del territorio dello Stato, finalizzati al contenimento della pandemia da Covid-19; limitazioni che non rischiano di riverberarsi anche sulla regolamentazione dei tempi di permanenza dei minori presso ciascuno dei genitori. L’Autore, partendo dall’analisi delle norme, fornisce alcune indicazioni pratiche da utilizzarsi sino all'auspicato intervento chiarificatore da parte del Governo.

Leggi dopo

Covid-19, sospensione delle attività processuali e attività successiva al 23 marzo 2020: prime indicazioni pratiche per i familiaristi

13 Marzo 2020 | di Alessandro Simeone

d.l. 8 marzo 2020, n. 11

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Il d.l. 8 marzo 2020 n. 11, recante «Misure straordinarie ed urgenti per contrastare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 e contenere gli effetti negativi sullo svolgimento dell'attività giudiziaria» ha introdotto una doppia regolamentazione diretta (anche) al funzionamento delle attività processuali per il periodo 8 marzo-31 maggio 2020. Purtroppo, la non felice formulazione delle norme, frutto probabilmente dell'urgenza, non chiarisce appieno gli impatti che le predette potranno avere nei procedimenti relativi al diritto delle relazioni familiari. L'Autore, partendo dall'analisi del testo, indica quelli che potrebbero essere i futuri orientamenti cercando di fornire all'operatore alcune prime indicazioni pratiche.

Leggi dopo

Ci separiamo. E il cane?

20 Gennaio 2017 | di Cinzia Calabrese

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Sempre più frequentemente, uno dei motivi di litigio delle coppie, coniugate o meno, che si sciolgono è costituito dalla ripartizione dei diritti e dei doveri di accudimento degli animali da compagnia. L'assenza di una normativa specifica e l'insufficienza del richiamo alle categorie di diritto comune della proprietà e possesso, porta l'operatore del diritto a ricercare soluzioni differenti per risolvere fattispecie complesse.

Leggi dopo