Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Divorzio su richiesta congiunta delle parti anche se il coniuge non compare in udienza

23 Giugno 2016 | di Redazione Scientifica

App. Catania

Divorzio congiunto

La domanda congiunta di divorzio, data la sua natura processuale, una volta proposta è irretrattabile e immodificabile.

Leggi dopo

Contro il rifiuto dell’Ufficiale di Stato Civile di procedere allo scioglimento del matrimonio è ammesso ricorso al Tribunale

17 Giugno 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Negoziazione assistita

In tema di accordo di separazione o divorzio, contro il rifiuto dell’Ufficiale dello Stato Civile di ricevere in tutto o in parte una dichiarazione è dato ricorso al Tribunale ai sensi degli artt. 95 e 96 d.P.R. n. 396/2000.

Leggi dopo

Assegno divorzile: il tenore di vita può desumersi dalle condizioni della separazione

09 Giugno 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Assegno divorzile e una tantum

Nella disciplina dettata dall'art. 5 della l. 1 dicembre 1970, n. 898 il giudice, chiamato a decidere sull'attribuzione dell'assegno di divorzio, è tenuto a verificare l'esistenza del diritto in astratto, in relazione all'inadeguatezza dei mezzi o all'impossibilità di procurarseli per ragioni oggettive, raffrontati ad un tenore di vita analogo a quello goduto in costanza di matrimonio o che poteva legittimamente fondarsi su ragionevoli aspettative maturate nel corso del matrimonio.

Leggi dopo

Allontanamento immediato del genitore violento dalla casa familiare

26 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Reggio Emilia

Maltrattamenti contro familiari e conviventi

In caso di maltrattamenti che abbiano una naturale proiezione nel tempo e tali da rendere la vita intollerabile, va prescritto al genitore di lasciare immediatamente la casa familiare.

Leggi dopo

E’ diritto dei figli avere una vita stabile nel medesimo ambiente domestico

20 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Crotone

Affidamento condiviso

Non corrisponde all’interesse dei minori una modalità di collocazione degli stessi che comporti l’alternanza frenetica tra i genitori.

Leggi dopo

E’ possibile definire la causa con discussione orale anche nel rito collegiale

17 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Tutela e curatela

La legge di stabilità per il 2016 prevede una norma “squisitamente” processuale che può trovare applicazione anche nei processi pendenti.

Leggi dopo

L’anonimato richiesto dalla donna al momento del parto non ostacola l’azione giudiziale di maternità

13 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Bari

Azioni di stato

La dichiarazione della donna che non consente di essere nominata al momento del parto, non è ostativa alla azione giudiziale di dichiarazione di maternità.

Leggi dopo

Assegnazione della casa coniugale solo in presenza di figli minori o maggiorenni non autosufficienti

09 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Savona

Casa familiare: assegnazione

Nei giudizi per la separazione personale dei coniugi o di divorzio, il Giudice può disporre in merito all’assegnazione della casa coniugale unicamente nel caso in cui vi siano figli, minori o maggiorenni non autosufficienti conviventi con i genitori.

Leggi dopo

Quando l'abbandono della casa familiare non è causa di addebito

04 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Separazione giudiziale: addebito

In merito all’abbandono della casa familiare, non può ritenersi sussistente una violazione degli obblighi matrimoniali, se chi ha posto in essere l’abbandono provi...

Leggi dopo

Ordini di protezione nei provvedimenti provvisori: ammissibile il reclamo in Corte d'Appello

03 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

App. Catania

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

L'ordine di protezione assume la natura giuridica dell'ordinanza che lo contiene, la decisione della corte d'appello non è vincolante per il giudice istruttore, il giudice non è mero esecutore delle volontà del minore.

Leggi dopo

Pagine