Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito su Amministrazione di sostegno

L’incapace può gestire il proprio ingente patrimonio con il supporto dell’Ads

24 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Udine

Amministrazione di sostegno

In tema di amministrazione di sostegno, il relativo ambito di applicazione va individuato con riguardo alle residue capacità e all’esperienza di vita...

Leggi dopo

Sì all’amministrazione di sostegno se il beneficiario è titolare di un ingente patrimonio

22 Marzo 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Modena

Amministrazione di sostegno

La presenza di un rilevante patrimonio, di cui sia titolare il soggetto che necessita di una misura protettiva, non giustifica la pronuncia di interdizione ma piuttosto...

Leggi dopo

Inabilitazione revocata se l’amministrazione di sostegno assicura maggiore tutela all’interessata

24 Gennaio 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Mantova

Amministrazione di sostegno

In base ad una interpretazione estensiva dell’art. 429 c.c. qualora, pur non essendo venuta meno la causa dell’inabilitazione, siano accertati come insufficienti il controllo e l’assistenza del curatore...

Leggi dopo

Resistenza alle cure: l'Ads dispone l'inserimento in struttura adeguata

28 Settembre 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Modena

Amministrazione di sostegno

Il G.T. può conferire all’Ads il potere di prestare il consenso, contro la volontà del beneficiario, al trasferimento in una residenza psichiatrica idonea...

Leggi dopo

Amministrazione di sostegno: spetta al giudice individuare l’istituto più adeguato a tutela dell’incapace

29 Marzo 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Amministrazione di sostegno

La complessiva disciplina di cui alla l. n. 6/2004 affida al giudice il compito di individuare l’istituto che, da un lato, garantisca all'incapace...

Leggi dopo

L’amministratore di sostegno può esprimere e sottoscrivere il ricorso per separazione consensuale in nome e per conto del beneficiario?

12 Maggio 2015 | di Redazione Scientifica

Trib. Catania

Amministrazione di sostegno

Il diritto alla separazione è una situazione giuridica soggettiva che realizza la personalità dell’individuo, quindi si tratta di un diritto personalissimo, e, anche in regime di amministrazione di sostegno, il beneficiario, attraverso il suo amministratore, può compiere atti personalissimi

Leggi dopo