Homepage

Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Diseredazione

08 Giugno 2015 | di Vera Tagliaferri

Successione testamentaria

È possibile prevedere la diseredazione di un figlio o di un fratello?

Leggi dopo
News News

Il tribunale di Milano si pronuncia sul “divorzio breve”

08 Giugno 2015 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Divorzio giudiziale

Con la pronuncia del 28 maggio 2015, il Tribunale di Milano è il primo a dichiarare la cessazione degli effetti civili di un matrimonio dopo l’entrata in vigore della l. n. 55/2015.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Risarcimento del danno esofamiliare

05 Giugno 2015 | di Giuseppe Buffone

L’unione familiare costituisce la più importante delle compagini sociali dove il singolo realizza la sua personalità. La Costituzione disciplina, nel dettaglio, una specifica ipotesi di «famiglia» ovvero quella fondata sul matrimonio (art. 29 Cost.) e, in particolare, si occupa di dettare regole generali per quella che ha scelto di ospitare la genitorialità (art. 30 Cost.).

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Dichiarazione giudiziale di paternità

05 Giugno 2015 | di Luca Dell'Osta, Giuseppe Spadaro

Disciplinato dal capo «Della dichiarazione giudiziale della paternità e della maternità» (così a seguito della novella legislativa del 2013, che ha espunto dal titolo l’aggettivo “naturale”), l’istituto civilistico in esame ha la finalità di far ottenere al figlio non riconosciuto,da uno o da entrambi i coniugi, una pronuncia giudiziale (in particolare, una sentenza, come chiarito dall’art. 277 comma 1 c.c.) che «produce gli effetti del riconoscimento» (ibidem).

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

L’assegno al coniuge separato, e convivente con altra persona, va escluso solo se la nuova relazione abbia carattere di stabilità

05 Giugno 2015 | di Redazione Scientifica

Trib. Trani

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Nel giudizio di separazione, ai fini dell’accertamento delle condizioni per l’attribuzione dell’assegno di mantenimento in favore del coniuge

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Il raggiungimento dell’accordo consente al giudice l’emanazione di una sentenza immediata

05 Giugno 2015 | di Redazione Scientifica

Trib. Napoli

Separazione e divorzio: accordi integrativi

L’accordo fra le parti sulla regolamentazione condivisa dei rapporti coniugali e genitoriali, intercorso durante lo svolgimento del processo di separazione giudiziale

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Nella domanda di divorzio per inconsumazione, e in carenza di certificazione medica, la prova richiede un vaglio particolarmente rigoroso

05 Giugno 2015 | di Redazione Scientifica

Trib. Trani

Divorzio giudiziale

Nel giudizio di divorzio per incosumazione del matrimonio, in mancanza di prove precostituite, quali certificati medici attestanti la verginità della donna o l’impotentia coeundi del coniuge, la prova può essere data

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Risarcimento del danno endofamiliare

05 Giugno 2015 | di Giuseppe Buffone

L’unione familiare costituisce la più importante delle compagini sociali dove il singolo realizza la sua personalità. La Costituzione disciplina, nel dettaglio, una specifica ipotesi di “famiglia” ovvero quella fondata sul matrimonio (art. 29 Cost.) e, in particolare, si occupa di dettare regole generali per quella che ha scelto di ospitare la genitorialità (art. 30 Cost.).

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Può essere addebitata la separazione al marito che intrattiene conversazioni a sfondo erotico, per mezzo di una chat, con altre donne?

05 Giugno 2015 | di Redazione Scientifica

App. Catania

Separazione giudiziale: presupposti

Rapporti virtuali e conversazioni a contenuto erotico con altre donne, tramite una chat, pur non integrando violazione del dovere di fedeltà coniugale

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

L’ascolto del minore non può essere richiesto strumentalmente al fine di dirimere la contesa economica tra i genitori

05 Giugno 2015 | di Redazione Scientifica

App. Catania

Responsabilità genitoriale: risoluzione delle controversie

L’ascolto del minore è un momento di esercizio del diritto del fanciullo ad esprimere le proprie opinioni ed esigenze, liberamente e senza condizionamenti

Leggi dopo

Pagine