Richiesta ai terzi di pagamento diretto dell’assegno divorzile

 

Il titolare di un assegno stabilito in un provvedimento di divorzio, in caso di inadempimento, può chiedere direttamente al terzo tenuto a corrispondere somme di denaro all’obbligato principale, il pagamento degli importi dovuti.


Leggi dopo