Bussola

Patti prematrimoniali

26 Giugno 2015 |

Sommario

Inquadramento | Inquadramento normativo nel sistema italiano: convenzioni matrimoniali, convenzioni sulla vita matrimoniale, accordi a latere della separazione | I patti in vista del divorzio. Validità: argomenti contra | (Segue) Validità: argomenti pro | (Segue) Le differenti posizioni giurisprudenziali | Casistica |

 

Il tema dei patti prematrimoniali è un terreno di sperimentazione giurisprudenziale e dottrinale, in assenza, allo stato, di riferimenti normativi specifici. L’espressione “patti prematrimoniali” viene genericamente utilizzata per tutte quelle intese di carattere preventivo della crisi coniugale, intendendosi come tali sia gli accordi stipulati prima della celebrazione delle nozze, oppure anche durante il matrimonio, con i quali le parti si preoccupano di (pre)stabilire le condizioni dell’eventuale crisi coniugale (c.d. “accordi in vista della separazione, del divorzio, dell’annullamento”), sia gli accordi stipulati in occasione della separazione personale consensuale, oppure tra la separazione e il divorzio (e, dunque, in un momento in cui è già esplosa la crisi coniugale), con i quali i coniugi intendono (pre)stabilire le condizioni del futuro (ma ormai probabile e prossimo) divorzio (c.d. “accordi tra separazione e divorzio”).  Si tratta, in realtà, di una differenziazione che si giustifica soltanto dal punto di vista temporale, e cioè con riferimento al momento in cui il patto viene stipulato, in quanto i problemi da sempre sollevati circa la validità di tali accordi, dalla dottrina e dalla giurisprudenza, riguardano indistintamente l’una e l’altra tipologia di “accordi pr...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Multimedia

Multimedia

Su Patti prematrimoniali

I patti prematrimoniali
di Valeria De Vellis

Vedi tutti »