Bussola

Assegno per il nucleo familiare

15 Aprile 2015 | , ,

Sommario

Inquadramento | Assegno per il nucleo familiare. Destinatari | Requisiti e misura dell’assegno per nucleo familiare | Diritto all’assegno per il nucleo familiare nei casi di separazione legale o divorzio | Separazione legale o divorzio con affidamento condiviso della prole | Separazione legale o divorzio con affidamento esclusivo della prole | Separazione e divorzio o scioglimento dell'unione civile con affidamento della prole e modalità per la determinazione e percezione dell’assegno | Figli riconosciuti da entrambi i genitori. Corresponsione assegno | Altre cautele disposte per tutelare i nuclei familiari in stato di bisogno |

 

L’assegno per il nucleo familiare, istituito e regolato dall’art. 2, d.l. 13 marzo 1988, n. 69 (convertito con modifiche nella l. 13 maggio 1988, n. 153), consiste in una prestazione di natura assistenziale volta a fornire un sostegno economico alle famiglie di lavoratori dipendenti e pensionati da lavoro dipendente che risultano bisognose sul piano finanziario. Esso è attribuito in maniera differenziata in rapporto al numero dei componenti ed al loro reddito. Per la composizione del nucleo familiare e la determinazione del relativo reddito si tiene conto non solo dell’eventuale presenza in famiglia di soggetti inabili, ma anche delle situazioni di separazione legale e divorzio dei coniugi. 

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento