Quesiti Operativi

Divorzio congiunto e revoca del consenso

 

Il marito, avvocato, deposita ricorso congiunto per la modifica delle condizioni di divorzio, rappresentando anche la moglie che gli rilasciato procura alle liti ad hoc. Nel merito le parti chiedevano di sostituire all'obbligo di mantenimento in favore dei figli fissato per la moglie, la cessione dell'immobile. La moglie revoca il consenso. È nulla la procura alle liti per conflitto di interessi? Nell'ipotesi di mancata comparizione della parte resistente all'udienza, la richiesta diviene improcedibile/inammissibile o si trasforma automaticamente in giudiziale? È possibile revocare il consenso prima della udienza?

Leggi dopo

Le Bussole correlate >