News

Ricongiungimento familiare: la procedura per il rilascio del nulla osta diventa totalmente digitale

04 Agosto 2017 |


Ricongiungimento familiare

Con la Circolare del 31 luglio 2017 n. 2805 il Dipartimento per le Libertà Civili e l’immigrazione, del Ministero dell’Interno, ha comunicato a tutte le prefetture le istruzioni relative alla nuova procedura per inoltrare la domanda di nulla osta al ricongiungimento familiare che entrerà in vigore il 17 agosto 2017 ai sensi della l. 13 aprile 2017, n. 46 che ha modificato l’art. 29, d.lgs. n. 286/1998.

 

La domanda dovrà essere presentata con le consuete modalità telematiche dal cittadino straniero regolarmente soggiornante in Italia, corredata dalla documentazione relativa ai requisiti richiesti circa reddito e alloggio (art. 29, comma 3, T.U. Immigrazione), scannerizzata dall’interessato e inviata in allegato alla richiesta di ricongiungimento.

La comunicazione dell’avvenuto nulla osta (che dovrà essere rilasciato entro 90 giorni dalla presentazione della domanda) verrà data al richiedente al momento della successiva convocazione presso lo Sportello Unico per la consegna degli originali dei documenti.

 

Dal 17 agosto 2017, inoltre, saranno presenti, sul sistema di inoltro telematico delle istanze, le nuove pagine dalle quali effettuare l’upload dei documenti necessari.

Ogni allegato non potrà avere una dimensione superiore a 3MB e dovrà essere inviato in uno dei tre formati ammessi (PDF, JPEG, TIFF).

 

Leggi dopo