News

Lo stato di salute del coniuge del detenuto può giustificare la detenzione domiciliare

 

E' legittimo tenere in considerazione le gravissime condizioni di salute del coniuge del condannato, se hanno ripercussioni sul suo stato di salute, aggravandone le sofferenze connesse al regime detentivo determinando un trattamento contrario al senso di umanità.

Leggi dopo