News

Il maltrattamento sussiste benché intervallato da episodi di vita familiare anche gratificanti per la vittima

 

Il reato di maltrattamenti familiari sussiste anche laddove la condotta vessatoria e di ostilità fisica si alterni a momenti di vita familiare gratificante per il coniuge leso, laddove le ingiurie e gli atti di ostilità fisica creino comunque una situazione di vessazioni e di insicurezza nei confronti della vittima.

Leggi dopo