News

Emergenza sanitaria e trattazione urgente delle cause familiari: le indicazioni del Tribunale di Varese

In particolare ciascun magistrato provvederà, nell’ambito del proprio ruolo, ad individuare la data di rinvio, comunicandola alla cancelleria per i successivi adempimenti, inoltre la partecipazione a qualsiasi udienza delle persone detenute, internate o in stato di custodia cautelare è assicurata, ove possibile, mediante videoconferenze o collegamenti da remoto. Si riserva di adottare provvedimento di regolamentazione dell’attività giudiziaria per il periodo 16 aprile – 30 giugno 2020 secondo quanto previsto dall’art. 83 comma 6 d.l. n. 18/2020.

Leggi dopo