Giurisprudenza sovranazionale

Embrione umano: brevettabilità dei “partenoti” solo in assenza di «capacità intrinseca di svilupparsi in essere umano»

21 Maggio 2015 | ,

Corte di Giustizia UE

Embrione
 

Nell’ambito di una controversia nazionale concernente la registrazione di brevetti per invenzioni comprendenti la produzione di linee di cellule staminali pluripotenti da ovociti non fertilizzati ma attivati tramite partenogenesi (“partenoti”), si è posto il problema del diniego di tale registrazione

Leggi dopo