Giurisprudenza commentata

Violazione dell’obbligo di lealtà coniugale e inosservanza degli impegni reciproci quali cause di addebito della separazione

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

L’omissione di informazioni rilevanti nella vita matrimoniale, quale l’impossibilità di procreare (circostanza idonea a minare il concetto stesso di famiglia come elaborato dal Titolo II della Costituzione, che attribuisce alla prole un ruolo centrale nella creazione di una famiglia) e l’etilismo, sono certamente idonei a configurare la violazione degli obblighi di cui al comma 2 dell’art. 143 c.c..

Leggi dopo