Giurisprudenza commentata

L'interesse del minore prevale sul diritto del genitore a trasmettere al figlio il proprio credo religioso

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Nel determinare le modalità di affidamento dei figli, il criterio fondamentale cui deve attenersi il giudice è quello del superiore interesse del minore, che prevale sul diritto del genitore di comunicare al figlio il proprio credo religioso se quest'ultimo ne compromette la salute fisica.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >