Giurisprudenza commentata

Le donazioni di cosa altrui e della “quotina”: l'intervento delle Sezioni Unite

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

La donazione di un bene altrui, benché́ non espressamente vietata, deve ritenersi nulla per difetto di causa, a meno che nell'atto si affermi espressamente che il donante sia consapevole dell'attuale non appartenenza del bene al suo patrimonio.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >