Giurisprudenza commentata

Il parto anonimo in caso di morte della madre e l'estensione dell'accesso alle origini ai fratelli: quale bilanciamento?

28 Novembre 2019 |

Trib. min. Genova

Riconoscimento del figlio

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Non è accoglibile l'istanza di autorizzazione ad accedere alle informazioni circa la propria origine e l'identità della madre biologica che abbia optato per l'anonimato, in caso di morte della medesima, se risulti che la donna deceduta abbia avuto altri figli, perché il loro coinvolgimento comporterebbe inevitabilmente la comunicazione di tale dato particolarmente sensibile.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >