Giurisprudenza commentata

Comunione dei beni: ammissibile la domanda congiunta di liquidazione del patrimonio in caso di sovraindebitamento

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

La legge n. 3/2012 nell'individuare il soggetto legittimato passivo a presentare il ricorso ex art. 14-ter l. n. 3/2012 per la liquidazione di tutti i suoi beni si riferisce al consumatore e/o al debitore, dovendosi intendere la persona fisica che ha assunto obbligazioni esclusivamente per scopi estranei all'attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta. La pronuncia del Tribunale di Mantova fornisce un'interpretazione estensiva della norma ed equipara la persona fisica «agli enti pure lato sensu collettivi», come la “famiglia”...

Leggi dopo