Focus

Scioglimento dell'unione civile: il legislatore si corregge

Sommario

Lo scioglimento dell'unione | La manifestazione di volontà di sciogliere l'unione civile | Il nuovo meccanismo | Nuovi e vecchi problemi | La negoziazione assistita | Lo scioglimento amministrativo | Profili penali | Conclusioni |

 

Il d.lgs. 19 gennaio 2017, n. 5, emesso ai sensi della delega contenuta nell'art. 1, comma 28, l. n. 76/2016, ha introdotto rilevanti novità sulle modalità di scioglimento dell'unione civile per volontà delle parti. L'Autore analizza i cambiamenti intervenuti, anche alla luce del successivo d.m. 27 febbraio 2017, ponendo l'accento sulle residue criticità, soprattutto a livello pratico, connesse alla formulazione delle norme che regolano l'istituto.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >