Focus

La valutazione della capacità lavorativa nei rapporti patrimoniali fra coniugi

Sommario

Alla ricerca di un concetto unitario di capacità lavorativa | La valutazione della capacità lavorativa del coniuge ai fini della richiesta dell'assegno di mantenimento e dell'assegno divorzile | Prime pronunce dei giudici di merito a seguito della decisione delle SS.UU n. 18287/18 | Diminuzione della capacità lavorativa e valutazione del reddito del coniuge obbligato al mantenimento | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

Nell'ambito dei rapporti familiari le potenzialità economiche, le aspettative lavorative e lo sviluppo della professionalità dei coniugi si confrontano con un modello costituzionale di famiglia basato sui principi di uguaglianza, pari dignità, libertà di scelta e autoresponsabilità, alla luce della sentenza delle SS.UU. n. 18287/18...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >