Focus

Il contratto di convivenza: forma e contenuto

Sommario

Il quadro normativo | La negoziabilità dei rapporti familiari | I contratti di convivenza prima della l. n. 76/2016 | Il contenuto minimo del contratto | La conformità alle norme imperative e all'ordine pubblico | La forma dei contratti di convivenza | Risoluzione del contratto e adempimenti del professionista | In conclusione |

 

Il legislatore nel 2016 ha preso coscienza della necessità di fornire una cornice giuridica anche ai rapporti di coppia non fondati sul matrimonio e che sino ad ora non trovavano adeguata tutela nell'ordinamento italiano. Gli arresti giurisprudenziali che hanno preceduto l'emanazione della l. n. 76/2016 sono stati cristallizzati nella norma di nuova introduzione e nei suoi numerosi commi insieme alla regolamentazione dei contratti di convivenza: tali negozi, che già in precedenza erano ritenuti leciti dai giudici di merito e di legittimità, sono ora vincolati ad una rigida disciplina, sia nella loro fase fisiologica, che in quella patologica.

Leggi dopo