Focus

Convivenza e assegno divorzile dopo le Sezioni Unite

Sommario

Convivenza e assegno divorzile: dall'effetto sospensivo a quello estintivo | La giurisprudenza dopo il 2015: convivenza e coabitazione | L'assegno divorzile secondo le Sezioni Unite | La convivenza e l'assegno divorzile dopo le Sezioni Unite: un orientamento ancora valido? | Conclusioni |

 

In base alla giurisprudenza formatasi dopo il 2015, la successiva convivenza more uxorio determina il venire meno dell'assegno divorzile, al pari delle nuove nozze, rescindendo ogni legame con il pregresso tenore di vita. In particolare, dopo aver analizzato anche gli orientamenti della giurisprudenza di merito, bisognerà verificare se il principio espresso sia ancora utilizzabile dopo l'intervento delle Sezioni Unite sulla natura dell'assegno divorzile, non più connesso con il pregresso tenore di vita (né con il concetto di autosufficienza economica).

Leggi dopo