Casi e sentenze di merito

Riconoscimento del figlio: necessaria l’autorizzazione del Tribunale se manca il consenso della madre

14 Novembre 2017 |

Trib. Genova

Riconoscimento del figlio

In tema di riconoscimento, qualora il padre abbia chiesto, ai sensi dell’art. 250 c.c., la pronuncia di sentenza che tenga luogo del consenso mancante della madre al riconoscimento e l’adozione dei provvedimenti opportuni in ordine all’affidamento, al mantenimento e al cognome del minore, in assenza di una specifica previsione normativa, il Tribunale, provvedendo con il rito camerale, deve procedere mediante la previa pronunzia parziale sull’autorizzazione al riconoscimento, differendo poi ogni altra decisione al prosieguo del procedimento, subordinatamente alla prova dell’avvenuto, effettivo, riconoscimento.

Leggi dopo