Casi e sentenze di merito

Permesso di soggiorno straordinario per rimanere in Italia con un familiare minorenne

13 Aprile 2017 |

Trib. min. Torino

Ricongiungimento familiare

È inammissibile l’istanza ex art. 31, d.lgs. n. 286/1998, presentata da un cittadino dell’Unione Europea che, perciò, non necessita di un permesso di soggiorno in Italia, posto che tale norma (il cui fine è evitare che un minore subisca un grave pregiudizio per l’interruzione del rapporto con un familiare irregolarmente in Italia) è diretta ad attribuire un titolo di soggiorno agli stranieri che ne siano privi (in quanto non rilasciato dall’Autorità): il rilascio di un permesso ex art. 31 in favore di uno straniero comunitario espulso per motivi di sicurezza pubblica si risolverebbe in una revoca, non di competenza del Tribunale per i minorenni, del provvedimento di allontanamento.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >