Casi e sentenze di merito

Negato l’assegno divorzile alla giovane ex moglie colpevolmente disoccupata

 

Esclusa l'attribuzione dell'assegno divorzile quando non si ravvisa un apprezzabile sacrificio di un coniuge, durante la vita coniugale, che abbia contribuito alla formazione e all'aumento del patrimonio dell'altro e quando l'età e il titolo di studio dell'ex moglie consente un reinserimento nel mondo del lavoro e si ravvisa una inerzia colpevole nel reperire una occupazione.

Leggi dopo