Casi e sentenze

Inefficace la donazione indiretta se effettuata in pregiudizio delle ragioni creditorie

22 Febbraio 2017 |

Trib. Salerno

Donazione e revocatoria

In tema di donazione indiretta, è consentito donare solo qualcosa che appartenga al donante: nell’ipotesi in cui, pur a conoscenza del pregiudizio recato alle ragioni creditorie, il padre-donante acquisti un immobile intestandolo direttamente ai figli, essendo l’immobile entrato nel patrimonio del donante può accogliersi la domanda revocatoria ordinaria, dichiarando inefficace l’atto di donazione.

Leggi dopo