Casi e sentenze di merito

Il terzo può pagare in luogo del coniuge obbligato inadempiente, solo dopo l'ordine del giudice

 

Dal combinato disposto dell’art. 3, co. 2, L 219/2012 e dell’art. 8, co. 2, L. 898/1970, si desume che, solo a seguito dell’ordine di distrazione dei redditi dell’obbligato

Leggi dopo

Le Bussole correlate >