Casi e sentenze di merito

Per i provvedimenti de potestate già instaurati resta la competenza del Tribunale per i minorenni, se il giudizio di separazione viene incardinato successivamente

 

A seguito della riformulazione dell'art. 38 disp. att. c.c. (art. 3 legge 10 dicembre 2012 n. 219) il legislatore ha inteso che se un giudizio di separazione è in corso al momento della proposizione della domanda diretta all'adozione di un provvedimento de potestate si verifica l'effetto attrattivo della competenza

Leggi dopo