Casi e sentenze di merito

I beni in trust non sono aggredibili dai creditori del disponente

La costituzione di un trust è per sua funzione assimilabile a quella di un fondo patrimoniale ed ha un effetto segregativo del trust rispetto ai creditori del disponente, i quali non possono aggredire più i beni conferiti, che vengono così resi - a tutti gli effetti per loro - un patrimonio separato: nondimeno, la Convenzione dell’Aja fa salve le norme a protezione dei creditori in caso di insolvenza (come l’azione revocatoria ex art. 2901 c.c.).

Leggi dopo